3 collane portafortuna da portare sempre con sé

Possono le collane rappresentare un amuleto portafortuna?

Quello di fortuna è un concetto che per qualcuno rappresenta una forza imprevedibile e incontrollabile che plasma gli eventi in maniera favorevole o sfavorevole, per altri solo una superstizione da sfatare. Per molti, comunque, continua a far fede il detto secondo il quale “non è vero, ma ci credo”. Nel dubbio, perché non munirsi di amuleti per “difendersi” da qualsiasi energia negativa o propiziarsi la fortuna?

Tra i simboli della fortuna in eccellenza, vi proponiamo tre oggetti stilizzati e trasformati in ciondoli, per altrettante collane.


Collana con quadrifoglio: ad ogni foglia un “potere”

Il quadrifoglio è legato al concetto di fortuna per la sua rarità e, per molte culture, il solo trovarlo è simbolo di buona sorte.

Per alcune credenze popolari, ogni foglia rappresenterebbe qualcosa, speranza, fede, amore e, ovviamente, la fortuna. Un mix di energie positive, insomma, che fanno bene allo spirito. Non siete ancora riusciti a trovarne uno? Chissà che non funzioni una sua alternativa, da portare al collo. Trovate la nostra collana dedicata al quadrifoglio, sul nostro shop online a questo link

Collana con ferro di cavallo: lo zoccolo duro della fortuna

I ferri di cavallo sono considerati i più universali fra i portafortuna.

Le tradizioni differiscono sul fatto che debbano essere nuovi o usati, trovati o acquistati, e se possano essere toccati. Ciò nonostante, dagli antichi romani al medioevo, dalla cultura cristiana a quella orientale, il ferro di cavallo viene usato come portafortuna, rigorosamente con le punte verso l’alto.

È il vostro talismano preferito? Lo trovate, in versione ciondolo con relativa collana, qui.

Collana con corno: addio sfortuna! 

Nell’antica cultura napoletana, l’oggetto scaramantico per eccellenza,. Il corno (o “curniciell’”, in napoletano) è in grado di allontanare negatività e influenze maligne già in età neolitica, è diventata parte integrante della cultura partenopea e della tradizione popolare nazionale in genere.

Attenzione, però: il corno non va comprato ma rigorosamente ricevuto in dono. Con queste caratteristiche, il corno portafortuna rappresenta l’ideale per un simpatico regalo ad un amico “colpito” da una serie di sfortunati eventi, al quale volete augurare il meglio. È proprio quello che stavate cercando? Potete dargli un’occhiata e acquistarlo direttamente qui.

Tre portafortuna da indossare in qualsiasi occasione e adattabili a qualsiasi tipo di outfit. L’ideale per portare sempre con sé un po’ di fortuna, che fa sempre bene, anche ai più miscredenti. In fondo, “non è vero ma ci credo”, no?