Tre gioielli per una donna rock

La Giornata Internazionale della Donna è un’avvenimento rock, perché tiene alta l’attenzione su diritti, ambizioni e speranze. Sia chiaro. Anche noi siamo straconvinti che l’altra metà del cielo vada rispettata, sostenuta, amata e tutelata sempre e non solo un giorno su 365. E sappiamo anche che a volte le parole non sempre bastano per ottenere ciò che si spera.

E allora, perché non provare a “dirlo” attraverso i gioielli?

L’anello col simbolo ideato da Holtom, per le donne che non smetteranno mai di crederci

È dedicato alle donne che, nonostante tutto, ripongono ancora grandi speranze nella Pace, applicata ai vari ambiti, il maxi anello in ottone con finitura argento che ospita nella parte centrale il simbolo “pacifico” per eccellenza nato nel 1958 ad opera dell’artista e designer britannico, Gerald Holtom, rivisitato in chiave boho chic e costellato da minuscoli cuori, soli, ghirigori e stelle.

Trovate l'anello qui.

Il bracciale con àncora per donne che amano la libertà e cercano punti fermi

Chi ha fatto di Libertà la parola d’ordine della propria vita, ma sente anche la necessità di punti fermi su cui contare, potrebbe invece scegliere il bracciale a miniboule in ottone, interamente hand-made in Italy, con delizioso pendente a forma di àncora stilizzata in stile tattoo old school impreziosita da un fiocco con cuoricino molto femminile e stylish.

Il bracciale è disponibile qui.

Anello con pietra gialla e borchie tondeggianti per le “nostalgiche” delle mimose

E per chi, non intendesse rinunciare alle mimose, niente di meglio del maxi anello bombato in bronzo stile vintage della linea Wanderlust con pietra ovale multi sfaccettata gialla, caratterizzato sui lati da un autentico motivo all’insegna di tante piccole borchie tondeggianti, che ricordano proprio il fiore a rametti simbolo della Giornata internazionale delle Donne.

Vi piace questa idea? Trovate l'anello a questo link.